Rai Gulp

Comunicazioni News

20 aprile 2017 11:35

DOMENICA 23 APRILE, ALLE ORE 21.25, SU RAIGULP IL FILM “DESCENDANTS”!

Descendantsfilm BLOG RAI GULPDomenica 23 aprile, alle ore 21.25 Rai Gulp (canale della direzione Rai Ragazzi) propone il film “Descendants”.

Si tratta di una produzione Disney che strizza l’occhio alle favole tradizionali, abbinando i castelli del passato ad ambienti più moderni, per creare una storia contemporanea a base di musica, che presenta i figli adolescenti dei personaggi più cattivi dei classici film Disney, alle prese con i figli dei personaggi più edificanti.

Dopo il loro matrimonio, Belle e Adam (La bella e la bestia) uniscono tutti i regni delle fiabe negli Stati Uniti di Auradon, venendo eletti re e regina. Tutti i cattivi e i loro seguaci vengono imprigionati sull’Isola degli Sperduti, un’isola con una barriera magica che impedisce l’uso della magia e anche di fuggire.

Dopo vent’anni il figlio della bella, il principe Ben, è pronto per essere incoronato re di Auradon. Il suo primo proclama è quello di invitare i figli dei cattivi dell’Isola degli Sperduti a frequentare la Auradon Prep, la scuola del regno frequentata dai discendenti delle fiabe Disney più famose. I suoi genitori sono scettici, ma aderiscono all’iniziativa. Per cominciare, Ben decide di invitare pochi di loro, quelli che secondo lui hanno bisogno di aiuto. I quattro prescelti sono Carlos, figlio di Crudelia De Mon, Jay, figlio di Jafar, Evie, figlia della Regina Cattiva e Mal, figlia di Malefica. E mentre il quartetto è al mercato, dove canta Rotten to the Core, interviene Malefica che ordina ai quattro ragazzi l’ordine di rubare la bacchetta della Fata Smemorina per avere il controllo del bene e del male. I quattro ragazzi, però, sono stati cresciuti secondo le regole dei propri genitori: Carlos serve la madre che gli ha insegnato a temere i cani, Jay è un ladro, Evie ha un’ossessione radicata per la bellezza e per le competenze necessarie a invogliare un principe, mentre Mal è stata influenzata a infliggere male.

Lascia una risposta